Migliorare la qualità dell’aria può salvare 2,1 mln di vite all’anno

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità parlano chiaro: migliorare la qualità dell’aria permette a più di 2 milioni di persone di rimanere in vita.chimney_pollution_landscape

Lo studio, pubblicato su Enviromental Science & Technology, spiega che aria più sana è sinonimo di riduzione di attacchi di cuore, di ictus e di cancro ai polmoni.
L’inquinamento outdoor causa ogni anno 3,2 milioni di morti premature. Se si tiene conto del fatto che l’inquinamento indoor è di gran lunga più nocivo rispetto a quello esterno, diventa necessario adottare dei mezzi efficaci di trattamento dell’aria.

I ricercatori si sono concentrati sulle emissioni di polveri sottili sotto i 2,5 micron (note anche come polveri fini PM 2,5): questi inquinanti sono causati da centrali a carbone, scarichi di auto, lavorazioni industriali e, nei paesi a basso reddito, anche dalla combustione di carbone, legno o scarti alimentari per cucinare o riscaldarsi.

Pure Air Zone rappresenta una risposta efficace all’inquinamento interno.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s